« Precedente Prossimo »

giugno 14, 2016

PEUTEREY UNVEILS THE FW16/17 ADV CAMPAIGN

Peuterey ha intrapreso un radicale processo di evoluzione. Forte del proprio spirito elegantemente utilitario e percependo un cambiamento epocale nel modo in cui le persone reali, non le fashion victim, reagiscono a, interagiscono con e infine consumano i prodotti e le immagini di moda - un mutamento alimentato in gran parte dalla rivoluzione digitale - Peuterey sostiene il #realitytelling. Il movimento è pragmatico quanto è umanistico: mette il consumatore al centro di un sistema estetico ed etico fatta di onestà e utilità, con i vestiti consegnati ai negozi nel momento stesso in cui vengono diffusi attraverso i canali mediatici.

Il claim #realitytelling acquista ora un ulteriore e definitivo significato con il lancio della campagna pubblicitaria globale per la stagione a/i 16/17. Personalità e prodotto sono al centro. Scattata dai fotografi Mert Alas & Marcus Piggott con la direzione artistica di Giovanni Bianco, la campagna ha un tono onesto che contestualizza gli abiti nella cornice della vita reale. Protagonisti sono i modelli Marjan Jonkman e Filip Hrivnák, la cui bellezza non convenzionale viene esaltata da un cast transgenerazionale di innovatori - l'hair-dressed Sam McKnight, la make-up artist Isamaya Ffrench, lo stylist Tom Van Dorpe. Ritratti introspettivi e scatti ambientati per strada si sovrappongono a immagini di ambienti urbani, suggerendo un mélange iconografico affine alla sensibilità visiva della generazione digitale.